XXVIII Dinastia

404-399 a.C. (Epoca Tarda)

Conclusa con la morte di Dario II (404 a.C.) la XXVII dinastia, Manetone inizia la XXVIII, costituita, secondo i suoi elenchi, da un solo re, Amirteos di Sais, presunto parente dell'altro Amirteo che, dopo la cattura di Inaro, ne aveva continuato la lotta contro i Persiani. Negli storici greci si trova solo un'incerta allusione al nuovo faraone, che Diodoro erroneamente chiama "Psammetico, discendente del (famoso) Psammetico ". Secondo l'episodio da lui narrato dopo la battaglia di Cunassa del 401 a.C., in cui l'insorto principe Ciro fu sbaragliato e ucciso, un amico di questi, l'ammiraglio Tamo di Menfi, da Ciro nominato governatore della Ionia, ripar˛ con l'intera flotta in Egitto per sfuggire alla vendetta del satrapo di Artaserse II, Tissaferne; ma Amirteos, se Ŕ a lui che si riferisce Diodoro sotto il nome di Psammetico, lo condann˛ a morte. La fine di Amirteos, e con lui della XXVIII dinastia, non Ŕ chiara, ma sembra in qualche modo legata a qualche sua azione illegale (contraria alla regola di Maat) che gli impedý di passare il trono alla sua discendenza.

Elenco dei re della XXVIII dinastia

Nome Anni di regno Date congetturali a.C.
Amyrteos di Sais 6 404-399

Torna indietro Elenco Dinastie Vai a "Storia"

Webmaster: Maurizio Lira - mlira@libero.it
Graphics & design: Maurizio Lira   Text & lettering: Simonetta Albericci
Tutte le fotografie pubblicate in questo sito sono di proprietÓ privata ed Ŕ vietato farne uso a fini commerciali.

Torna alla home page
Torna alla Home Page